Facebook   Twitter   YouTube Channel
 

L'Avana: Plaza De Armas

L'Avana- Plaza De Armas

Plaza de Armas è più antica e animata piazza dell’Avana. Essa si sviluppa intorno a un ombreggiato giardino centrale ed è sempre un viavai di persone. Di giorno, tranne la domenica, questa piazza ospita un  mercato di libri usati, il più grande della città, in cui è possibile trovare i discorsi di Fidel Castro o i saggi del Che Guevara, oltre a libri da collezione di letterature prerivoluzionaria e persino qualche volume di epoca coloniale. La piazza è anche sede di un mercato artigianale dove poter comprare tutti i tipi di souvenirs. Proprio da questa piazza, a partire dalla seconda metà del XVI secolo, cominciò a formarsi l’odierna città di L’Avana.

Un tempo Plaza de Armas  era il cuore della vita politica dell’Avana e presenta alcuni splendidi esempi di architettura coloniale. Primo tra tutti il Palacio de los Capitanes Generales, posto sul lato occidentale della piazza, sede del governo spagnolo dal 1791 alla fine della guerra ispanica-americana del 1898. Attualmente ilp palazzo è sede del Museo de la Ciudad.

Al centro della piazza alberata (Parque Céspedes), si erge la statua del leader della prima guerra di indipendenza del 1860,  Carlos Manuel de Céspedes.

In direzione nord est troviamo il Castillo de la Real Fuerza, (calle Tacon e/ Obispo y O’Reilly) una tra le più antiche roccaforti europee delle Americhe (1558-1577) ben presto si mostrò inefficace dal punto di vista difensivo, a causa della posizione troppo interna alla baia. Nel 1634 sulla torre di vedetta fu issata la Giraldilla, banderuola segnavento che divenne in breve tempo il simbolo della città. Oggi il castello è sede del Museo nazionale della ceramica artistica.

La fortezza è stata la residenza di governatori, militari e personalità di alto rango per 200 anni fino a che non venne costruito il Palacio del Segundo Cabo posto proprio di fronte al castello e che oggi ospita l’Istituto Cubano del Libro e di tre librerie. Anche se questo forte L’imponenza di questo forte, con mura spesse 6 metri non bastò a impedire l’invasione dell’Avana da parte degli inglesi nel 1762.

Il popolare ristorante La Mina, , ex scuola per orfanelle, occupa l’angolo a sud ovest.

Affianco  al Castillo si trova il più antico palazzo neoclassico dell’Avana, El Templete, (Calle Baratillo y O’Reilly, Plaza de Armas). El Templete è situato nel luogo dove, sotto un leggendario albero di ceiba, fu fondata l’Avana il 16 novembre 1519, con la celebrazione della prima messa e il primo consiglio cittadino, che sono riprodotti nei dipinti del pittore francese Vermay e custoditi all’interno della cappella.

Il palazzo del XX secolo a sud della piazza è sede del Museo Nacional de Historia Natural, ed è stato un tempo sede dell’ambasciata USA.

Ad est, la piazza, è dominata dalla Casa del Conde de Santovenia che fu trasformata nel lussuoso Hotel Santa Isabel nel 1867.



Visita anche

Casa Oswaldo Guayasamín

Casa Oswaldo Guayasamín

La Casa Oswaldo Guayasamín un tempo è stato lo studio del pittore ecuadoregno ed oggi è stato convertito in...continua »
Castillo de Los Tres Reyes Magos del Morro

Castillo de Los Tres Reyes Magos del Morro

Il cosidetto “ El Morro ” è la più antica fortezza del lato orientale della baia. Progettata...continua »
Plaza de La Revolucion

Plaza de La Revolucion

Plaza de La Revolucion , nel quartiere Vedado , è uno dei luoghi simbolo dell’ Avana , in cui è stata scritta...continua »