Facebook   Twitter   YouTube Channel

Aeroporti di Roma: da oggi cambia la denominazione di Terminal e aree di imbarco

Aeroporti di Roma: da oggi cambia la denominazione di Terminal e aree di imbarco Data: 02/11/2009
Fonte: Master Viaggi


Adeguandosi ai grandi aeroporti del mondo, lo scalo romano adotta infatti il sistema di identificazione numerica dei Terminal: 1, 2, 3, 5 e distingue le aree d¿imbarco che saranno indicate con codice letterale B, C, D, G, H, completate entro il 2014 con le nuove aree A, E, F.
La nuova nomenclatura di riferimento per il sistema delle aerostazioni è così stabilita:
Il Terminal A è rinominato Terminal 1 (T1)
Il Terminal AA è rinominato Terminal 2 (T2)
I Terminal B e C (ora unificati) sono rinominati Terminal 3 (T3)
Il Terminal sussidiario voli sensibili è confermato Terminal 5 (T5)
Nuova denominazione, letterale B, C, D, G, H, delle aree di imbarco.

La sostituzione della segnaletica di indirizzo al passeggero avviene in due fasi: il 25 ottobre viene modificata la segnaletica primaria (indicazione dei terminal, aree di imbarco, gate, pannelli informativi voli in arrivo e partenza, segnaletica stradale verticale); nelle 2/3 settimane successive si procederà con tutta la segnaletica complementare (indicazione dei servizi disponibili, pannelli informativi per servizi commerciali, aggiornamento grafico dei pannelli di transito, ecc.).



torna indietro altre news

Leggi anche

San Pietroburgo: il Grand Hotel Europe premiato alla 16esima edizione dei World Travel Awards 2009

San Pietroburgo: il Grand Hotel Europe premiato alla 16esima edizione dei World Travel Awards 2009

Il Grand Hotel Europe di San Pietroburgo è stato premiato come...continua »
Settimana bianca, le mete dell'inverno

Settimana bianca, le mete dell'inverno

Vacanze sulla neve per l'inverno 2011-2012. Le migliori località sciistiche, le discese da brivido e le...continua »
10 doni top da vero giramondo

10 doni top da vero giramondo

Uno zaino a energia solare, un libro sulle mete più cool del 2010 o un voucher prepagato per un week end: ecco...continua »