Facebook   Twitter   YouTube Channel

Alla scoperta di Praga e del suo Castello

Alla scoperta di Praga e del suo Castello Data: 15/11/2013

In questo periodo dell’anno si parte generalmente alla scoperta di capitali e grandi città europee, dove scoprire tutte le bellezze storiche e artistiche che queste hanno da scoprire. I voli per Praga sono tra i più economici in assoluto e rappresentano l’occasione per scoprire una delle capitali in ascesa per quanto concerne il turismo nel nostro continente.

Il Castello di Praga è il simbolo e il monumento storico-culturale più importante della nazione. Questo è composto da un complesso monumentale di palazzi, edifici ecclesiastici, fortificazioni, uffici e case abitabili che rappresentano nel complesso anche un documento prezioso, capace di racchiudere diversi stili architettonici.

L’immenso complesso si estende su ben 45 ettari ed in passato è stato la sede dei principi, dei re e degli imperatori boemi, per poi nel 1918, divenire la sede del capo dello Stato. In seguito a partire dal 1962, il Castello di Praga, è diventato il luogo più importante della Repubblica Ceca.

Le origini del Castello di Praga risalgono alla dinastia dei Premyslidi, risalente alla seconda metà del IX secolo. Qui il primo palazzo principesco era molto probabilmente in legno, mentre il primo in pietra era la chiesa della Vergine Maria.

Nel corso di un millennio ci sono stati innumerevoli cambiamenti e uno dei più importanti e recenti è avvenuto tra il 1920 ed il 1935, quando il complesso venne sottoposto a dei grandi lavori di restauro realizzati dal famoso architetto sloveno Josip Ple?nik, realizzando, ad esempio, il Colonnato e le stanze private dell’appartamento del presidente, incluso il cosiddetto studio di Masaryk.

Dopo il 1989, molti locali del Castello di Praga sono stati finalmente aperti al pubblico, cosa che è avvenuta in contemporanea con i restaurati degli interni del Castello e la costruzione di due nuovi ingressi nel II cortile. Uno di questi, ovvero il terrapieno del Ponte delle Polveri, nel Fossato dei Cervi, è stato premiato con un riconoscimento importante.

Tra le cose da apprezzare ancora oggi ci sono la serra moderna ad opera del famoso architetto Eva Ji?i?ná, la piazza di San Giorgio e il mosaico del Giudizio Universale. Dal 1990, l’edificio sta beneficiando di un’affascinante illuminazione tutti i giorni dall’imbrunire fino a mezzanotte.

Il Castello di Praga è visitabile da aprile a ottobre ogni giorno dalle 09:00 alle 17:00 e da novembre a marzo dalle 09:00 alle 19:00.



torna indietro altre news

Leggi anche

Hotel 3 Stelle sostenibile: la concezione del futuro

Hotel 3 Stelle sostenibile: la concezione del futuro

Un'analisi delle strutture alberghiere europee vede il proprio target di riferimento orientato verso hotel 4-5 stelle anche se oggi, per...continua »
Natale su e giù per l'Europa

Natale su e giù per l'Europa

L'Avvento è l'occasione ideale per scoprire o riscoprire i mercatini di altre città europee: dai tradizionli...continua »
In bici tra buon cibo e castelli

In bici tra buon cibo e castelli

Mentre Pisa si prepara a festeggiare il Capodanno e sull'Isola d'Elba si celebra il pesce azzurro, l'Alto Adige...continua »