Facebook   Twitter   YouTube Channel

Futuri sposi ai Caraibi

Futuri sposi ai Caraibi Data: 13/11/2012
Fonte: Libero Viaggi


Matrimonio esotico? Da oggi sulle Isole Vergini Britanniche è ancora più semplice da organizzare, grazie alle nuove regole che snelliscono le procedure.

Futuri sposi ai Caraibi - Matrimonio esotico? Da oggi sulle Isole Vergini Britanniche è ancora più semplice da organizzare, grazie alle nuove regole che snelliscono le procedure

Sognate un matrimonio esotico? Vi  piacerebbe pronunciare il fatidico sì immersi nella splendida cornice di un'isola paradisiaca e rendere il vostro giorno ancora più speciale? Le Isole Vergini Britanniche potrebbero realizzare il vostro sogno e trasformarsi in una location da favola per il vostro matrimonio, grazie alle nuove disposizioni burocratiche che snelliscono le pratiche per celebrare le nozze e prevedono procedure molto semplici e veloci da portare a termine. Con l'innegabile vantaggio di essere dichiarati marito e moglie dove vorrete, in chiesa, in una villa privata, in un resort  e persino su uno yacht, ed in un luogo, per giunta, perfetto anche per una luna di miele da sogno. Ma vediamo nel dettaglio cosa è cambiato e come bisogna fare per convolare a nozze in questo paradiso.

In realtà la procedura è molto semplice. Per le coppie che lo desiderano, infatti, è addirittura possibile espletare le prime pratiche ancor prima di giungere sulle isole. E' sufficiente comunicare i dati degli sposi attraverso il sito web dell'ufficio civile governativo in modo da poter celebrare  le nozze dopo sole 24 ore dall'arrivo sul posto. Se la precedente regolamentazione prevedeva una residenza minima di tre giorni per potersi sposare sulle Isole Vergini Britanniche, ora basta un solo giorno di permanenza per poter celebrare il matrimonio. Anche se il consiglio, naturalmente, è quello di trattenersi un po' di più e godere delle meraviglie che l'arcipelago è in grado di offrire.

Una volta giunti sul posto, è sufficiente recarsi presso l'ufficio civile governativo dove potrete fornire i passaporti e le attestazioni di stato civile, inoltrare la domanda per licenza di matrimonio, richiedere il certificato di matrimonio e presentare i testimoni. Il tutto in un'unica sede, a differenza delle precedenti disposizioni che richiedevano la necessità di recarsi in tre diversi uffici per completare le procedure. Per quanto riguarda i costi, è prevista una tassa di $ 220 per ottenere la licenza a cui possono essere applicati alcuni supplementi . Occorrono, ad esempio, $ 220 per il funzionario di stato civile, $ 120 nel caso la cerimonia venga celebrata nel palazzo dell'ufficio civile ed $ 25 per richiedere una copia certificata della licenza di matirmonio. Cosa aspetatte, allora, se siete alla ricerca di un matrimonio realmente fuori dagli schemi e dalle inconfondibili atmosfere caraibiche, le Isole Vergini Britanniche vi attendono a braccia aperte.



torna indietro altre news

Leggi anche

I Disegni di Francis Bacon in mostra a Venezia

I Disegni di Francis Bacon in mostra a Venezia

Inaugurata nell'ambito della 53esima Biennale di Venezia , apprezzata dal pubblico e dalla critica quale evento...continua »
Natale e Capodanno in Treno con British Pullman e Northern Belle

Natale e Capodanno in Treno con British Pullman e Northern Belle

British Pullman e Northern Belle , i due treni diurni di Orient-Express in...continua »
Viaggi per sole donne

Viaggi per sole donne

Fare shopping a New York, yoga in Costa Rica, wine tasting nella Sonoma Valley o surf a Bali: bello, vero? Ma in compagnia...continua »