Facebook   Twitter   YouTube Channel

La Toscana che cresce

La Toscana che cresce Data: 19/02/2012
Fonte: Libero Viaggi


Tante, tantissime attrazioni per la regione Toscana, tra mare, città d'arte e natura. Il turismo che cresce.

Il turismo della Toscana negli ultimi anni sta crescendo sempre di più. Ad oggi questo rappresenta circa il 12% del Pil regionale ed è uno dei settori trainanti dell’economia locale. Con 12 milioni di arrivi e circa 43,5 milioni di presenze registrate nel 2011, con un aumento del 3,3%, la Toscana si conferma una delle mete turistiche più conosciute e ambite al mondo. E le ragioni per visitarla sono tante, tantissime.

Ben 1843 “buoni motivi”, tanti quante le attrazioni turistiche che si contano in questa terra: 900 stabilimenti balneari, dei quali 28 nell'Arcipelago, 123 nel grossetano, 86 nella provincia di Livorno, 161 in quella di Massa-Carrara, 70 nel pisano e 431 nella provincia di Lucca; 39 stabilimenti termali; 211 fra aree protette, oasi naturali e riserve per un totale di oltre 210 mila ettari (quasi il 10% dell'intera regione); 479 musei; 160 tra ville e giardini storici visitabili; 78 borghi storici di cui 32 detentori della bandiera arancione di Touring Club per i piccoli comuni particolarmente sostenibili.

La Toscana riesce così a soddisfare un ampio ventaglio di esigenze grazie a tutte le sue offerte: dal turismo d'arte a quello balneare, dal termale allo sportivo, dalla montagna alla campagna. E un valido indicatore del turismo di qualità in Toscana è oggi rappresentato dal suo portale unico del turismo www.turismo.intoscana.it. Lo scorso anno a far volare il turismo toscano sono stati gli stranieri: tanti i tedeschi ed i russi, con percentuali di crescita intorno al 50% per Brasile, Cina e India.

Le stime migliori sono per il comparto alberghiero (+5,5%), ma crescono anche extralberghiero (+1,6%) e aziende agrituristiche (+1,9%). Il 2011 è stato particolarmente favorevole alle città d'arte (+6,2%), e alla montagna (+6,1%), ma sono in crescita anche il balneare (+1,3%), la campagna/collina (+1,6%) e il termale (+3,5%), con una lieve flessione per gli hotel 1 e 2 stelle (-4,9%) e degli agriturismi (-3%).



torna indietro altre news

Leggi anche

Natale su e giù per l'Europa

Natale su e giù per l'Europa

L'Avvento è l'occasione ideale per scoprire o riscoprire i mercatini di altre città europee: dai tradizionli...continua »
10 doni top da vero giramondo

10 doni top da vero giramondo

Uno zaino a energia solare, un libro sulle mete più cool del 2010 o un voucher prepagato per un week end: ecco...continua »
48 Ore a Madrid: Cosa Fare

48 Ore a Madrid: Cosa Fare

Madrid è una delle capitali europee più vivaci, ricche di storia ed a “misura di turista”. ...continua »