Facebook   Twitter   YouTube Channel

Praga, fuga romantica

Praga, fuga romantica Data: 17/12/2009
Fonte: Libero Viaggi


Cuore d'Europa, capitale della Repubblica Ceca, meta ideale per un lungo week end, per festeggiare capodanno, per (ri)innamorarsi. Praga incanta in ogni stagione. Musica cultura, shopping, torri e castelli: ce n'è per tutti

Praga è una città magica (e non solo perchè fa parte del mitico triangolo con Torino e Lione). È una città ricca di fascino e magnifica da visitare in ogni stagione. D'inverno poeticamente imbiancata, in primavera con i festival di musica all'aperto, in estate tutta fiorita, in autunno colorata e tiepida. La meta perfetta per una fuga d'amore, per un anniversario, per Natale o Capodanno. Tra monumenti e castelli, torri, chiese e sinagoghe gli angolini da vedere sono davvero tanti. Cuore d'Europa, Praga è la città di Kafka, dei teatri, dell'ambra e dei cristalli. Perfetta per chi ama la cultura e per chi impazzisce per lo shopping. Si raggiunge dall'Italia con voli brevi e anche low coast, oppure in treno. Molti, sotto le feste natalizie, si avventurano in lunghi viaggi in auto, facendo tappa a Vienna. Ma il traffico per le strade è intenso e la neve non manca mai. Meglio volare a cuor leggero.

Il nucleo storico della città include Hradcany con il Castello di Praga, Malá Strana, La Città vecchia e il ponte Carlo, il quartiere di Josefov, la Città Nuova e Vyšehrad; è inserito, dal 1992, nella Lista del patrimonio mondiale culturale e naturale dell’UNESCO. Inutile dire che è bene armarsi di scarpe comode (e calde se si va d'inverno) e girare a piedi per gustarsi ogni angolo del centro storico, che è davvero bello. Ci si imbatte in costruzioni di tutti gli stili architettonici: rotonde romaniche, cattedrali gotiche, palazzi rinascimentali e barocchi, case in stile liberty, classico, cubista e funzionalista, ma anche edifici più recenti e dalle forme sorprendenti. Decine di musei e gallerie d’arte che espongono preziose collezioni, scene teatrali e importanti sale da concerto in cui si esibiscono gli artisti più famosi del mondo fanno di Praga una delle grandi capitali della cultura.

Non perdetevi la piazza principale, la torre dell'orologio, il ponte Carlo, il Castello, la via d'oro, la scalinata per tornare al centro, la sinagoga e il suo cimitero. Gli appassionati di Kafka troveranno le sue tracce praticamente in ogni luogo. La sua casa proprio accanto all'orologio astronomico, la piazzetta con la libreria che porta il suo nome, la statua e naturalmente il Castello, che vale la pena di essere visitato in ogni suo angolo con tanto di cuffie e audioguida (disponibile in tutte le lingue). Da lassù, godetevi la vista della città, panoramicissima, con le sue 500 torri e i suoi tipici tetti. Se potete, prenotatevi un concerto di musica classica (Praga è la culla dei mille festival) e non fatevi mancare una passeggiata lungo il ponte Carlo al tramonto. Se siete a caccia di romanticismi, vi basterà una passeggiata per le tortuose viuzze della città illuminate dai lampioni a gas, un bacio sotto un albero fiorito in un giardino barocco, un giro su un vaporetto storico o su una locomotiva a vapore. Se volete strafare, concedetevi una notte in un castello.

Prima di partire, dedicate un po' di tempo allo shopping. Fare acquisti all'estero significa anche conoscere usanze e costumi locali, non solo sborsare denaro per gingilli inutili. A Praga sono molte le cose da comprare (o anche solo da ammirare): i bellissimi gioielli d'ambra, i famosi cristalli di Boemia, la bigiotteria, la birra, i cosmetici naturali, le specialità gastronomiche.



torna indietro altre news

Leggi anche

Scoprire la Borgogna in 15 tappe

Scoprire la Borgogna in 15 tappe

A poche ore di auto da Milano, Torino e Genova, questa regione francese costituisce una destinazione ideale per un...continua »
Vivere gratis? A Londra si può!?

Vivere gratis? A Londra si può!?

A chi dice che Londra è cara, Skyscanner risponde con una serie di consigli infallibili (?) per trascorrere il...continua »
 States a pagamento

States a pagamento

Una tassa sui turisti per promuovere il turismo? Sembra un gioco di parole e anche una presa in giro, ma a quanto pare è...continua »