Facebook   Twitter   YouTube Channel
 

Vienna: Kohlmarkt

Vienna- Kohlmarkt

Kohlmarkt, una delle più antiche strade di Vienna e zona dove un tempo si teneva il mercato della legna e del carbone, collega l’Hofburg con il Graben ed è la via giusta per gli amanti del lusso che ricercano oggetti pregiati.

Qui, infatti hanno sede, oltre alle boutique di lusso internazionali (Cartier, Chopard, Tiffany e Wellendorff), alcune tra le più famose “firme” di Vienna, dal noto designer di arredamento Thonet, alla gioielleria Schullin con la sua vetrina postmoderna, tutto in marmo e legno, opera di Hans Hollein e con i suoi gioielli dalle forme e dai colori stravaganti, alla gioielleria Wagner, il più grande negozio austriaco (700 mq) di gioielli di lusso .

Alla casa d’aste del Dorotheum la più antica del mondo e il cui motto è: “Stimare l’arte è da tre secoli la nostra passione“ si possono acquistare, sia all’asta che in modo tradizionale gioielli rari in stile che va dall’Art Déco al Modernismo.

Entrando in Kohlmarkt è possibile ammirare il meraviglioso scorcio della cupola verde in rame del Michaelertor ingresso principale dell’Hofburg dalla Innere Stadt.

Altra istituzione viennese che possiamo trovare in questa zona, anche s e un po’ in disparte, è l’Artaria Haus, che prende nome dalla nota casa editrice musicale, un edificio Jugendstil caratterizzato da una splendida facciata in marmo opera di Max Fabiani nel 1901. Il primo piano è caratterizzato da lastroni bullonati che anticipano la Postsparkasse di Wagner, mentre al piano terra troviamo la libreria dei cartografi Freytag & Berndt.



Come arrivare

Metro: U3 - Herrengasse


Visita anche

Belvedere

Belvedere

Il Belvedere è una delle più belle ed eleganti residenze principesche d'Europa ed è stata costruita come...continua »
Mozarthaus

Mozarthaus

Ad est della Stephansdom, in Domgasse , si trova l’unico appartamento viennese giunto fino ai giorni nostri, tra i vari in cui...continua »
Burg Theatre

Burg Theatre

Il Burgtheater fu fondato nel 1741 come teatro di corte dall'imperatrice M aria Teresa d'Asburgo .  Nel 1776 divenne...continua »