Facebook   Twitter   YouTube Channel
 

Vienna: Wiener Stadtpark

Vienna- Wiener Stadtpark

Il parco cittadino viennese, il Wiener Stadtpark, si estende su una superficie totale di 65.000 mq, partendo dal Parkring nel primo distretto di Vienna, fino alla Heumarkt  nel terzo distretto ed è visitato ed apprezzato sia dai turisti che dai viennesi. Soprattutto gli ospiti degli alberghi del Parkring possono godere la bella vista e sono a pochi metri di distanza da una rilassante passeggiata attraverso questa area verde.

Durante le demolizione delle mura di cinta e la realizzazione della Ringstrasse, il sindaco dell’epoca, Andreas Zelinka, propose la realizzazione  di un parco pubblico . Il parco è stato progettato nello stile dei giardini inglesi dal paesaggista Josef Selleny ,  e realizzato, tra il 1858 e il 1862, da Rudolf Siebeck , il primo giardiniere municipale di Vienna .  Il 21 agosto 1862 il parco è stato inaugurato , diventando il primo parco pubblico di Vienna . Nei decenni successivi il parco è stato adornato con un gran numero di statue e diverse fontane .

Nel 1863 fu realizzato il cosiddetto Kinderpark (parco giochi ) sulla sponda sud del Wienfluss, un piccolo ramo del fiume Danubio che attraversa il parco, e che ancora oggi è utilizzato come parco giochi e per lo sport. Il Kinderpark è collegato allo Stadtpark sulla sponda nord dal Karolinenbrücke realizzato nel 1857.

Nel parco si alternano piccoli boschetti e zone erbose creando un ambiente unico e variegato .

Oggi , lo Stadtpark è considerato il collegamento tra il centro città e il terzo distretto : a seconda da quale lato il visitatore si avvicini al parco troverà un ambiente diverso . Quelli che arrivano dal " Stadtbahn ", realizzato da Otto Wagner,  troveranno dei  padiglioni in stile Liberty viennese allo stato più puro. Chi entra nel parco dal terzo distretto dovrà attraversare un tratto collinare per trovare poi una scultura contemporanea in acciaio di Donald Judd . Avvicinandosi da Ringstrasse si dovranno attraversare sentieri ombrosi per poi trovarsi improvvisamente davanti i prati del parco ed uno   dei monumenti più visitati e fotografati di Vienna,la statua in bronzo dorato di Johann Strauß II ( 1825-1899 ). Il monumento è stato presentato al pubblico il 26 giugno 1921 ed è incorniciato da un arco di marmo bianco da cui emergono figure e decori Jugendstil realizzati da Edmund Hellmer . La doratura è stata rimossa nel 1935 e solo nel 1991 è stata ripristinata l’originale situazione. Nelle vicinanze, in Prater Str. 54, Strauss compose il celebre valzer “Sul bel Danubio blu”,;la casa è stata poi trasformata in un museo a lui dedicato.
 

Altri celebri  monumenti sono ospitati nel parco,  come quelli a Franz Schubert , Franz Lehár , Robert Stolz e Hans Makart, Anton Bruckner , Robert Stolz e Sebastian Kneipp.

Nello Stadtpark  troviamo anche diverse fontane. La più antica è la “Donauweibchen”, realizzata nel 1865 da Hans Gasser . La fontana chiamata 'The Liberation of Spring ' fu realizzata nel 1903 da Josef Heu . La fontana più recente è la Vogeltränkebrunnen , una piccola fontana con dei pinguini creati nel 1953 da Mario Petrucci .

La flora del parco è caratterizzata dalla presenza di un vasto numero di specie che fioriscono in ogni stagione . Una strada panoramica che costeggia la Ringstrasse riduce l'impatto del rumore e delle emissioni sul parco .

Nel padiglione Kursalon, costruito tra il 1865 e il 1867 secondo i piani di Johann Garben, e nello spiazzo antistante riecheggiano le note dei valzer viennesi ed è possibile, nella bella stagione ballare in questa romantica cornice. Il Kursalon è un edificio opulento in stile storicista del Rinascimento italiano e si trova accanto al Johannesgasse.

Fu inaugurato l’ 8 maggio 1867 e Johann Strauss II diede il suo primo concerto qui il 15 ottobre 1868. Il Kursalon è così divenuto un luogo popolare per i concerti e per il ballo , in particolare durante l'era dei fratelli Strauss . Oggi , dopo aver subito alcuni lavori di ristrutturazione , è ancora usato per concerti  e congressi . La terrazza del Kursalon è un ottimo posto dove godersi una pausa caffè usufruendo del bar-ristorante che troviamo al suo interno.



Orari e Prezzi

Lo Stadtpark è accessibile tutto il giorno e non ha orari di chiusura



Come arrivare

Metro : U4 Stadtpark – U3 Stubentor
Tram: 1 o 2


Visita anche

Schloss Schönbrunn

Schloss Schönbrunn

Lo Schönbrunn ('bella fonte' - Schoner Brunner) è il più importante castello austriaco circondato da un...continua »
Deutschordenshaus

Deutschordenshaus

Il “Tesoro dell’Ordine dei Cavalieri Teutonici”, è un tesoro ecclesiastico custodito nella Schatzkammer des...continua »
Naschmarkt

Naschmarkt

Naschmarkt, “la pancia della città”, come viene chiamato, è il più famoso e grande mercato di...continua »