Facebook   Twitter   YouTube Channel
 

Monaco di Baviera: Introduzione

Monaco di Baviera, capoluogo della regione omonima situata ai piedi delle Alpi nella Germania meridionale, è la terza città tedesca dopo Berlino ed Amburgo.
Le sue origini risalgono al Medioevo e la sua importanza sempre crescente l’ha resa sede della dinastia dei Wittelsbach, che regnarono sulla Baviera fino al 1918. Del suo glorioso passato di capitale rimangono importanti tracce soprattutto nei magnifici palazzi reali (su tutti la Residenz e Nymphenburg) che ancora oggi sono visitati da milioni di turisti.
Roccaforte del Nazismo durante la seconda guerra mondiale, Monaco fu quasi completamente rasa al suolo durante il conflitto, ma fu ricostruita con un lavoro meticoloso che è riuscito a salvaguardare l’aspetto pre-bellico della città.
Oggi Monaco di Baviera è una metropoli affascinante e tranquilla, che riunisce in sé eleganza, sobrietà ma anche un’atmosfera effervescente che ne ha fatto una delle mete preferite dei turisti che visitano la Germania. Non a caso la sua più famosa manifestazione è l’Oktoberfest, la festa della birra che ogni autunno richiama in città appassionati della bevanda nazionale che si riuniscono per fare baldoria nelle celeberrime birrerie e nei  Biergarten.
Molto importante anche l’aspetto culturale della città, che vanta numerosi musei di notevole importanza, nonché una stagione concertistica di tutto rispetto.
Per gli amanti della natura non c’è che l’imbarazzo della scelta, tra i bellissimi parchi cittadini ed i meravigliosi scenari naturali dei dintorni, fino a raggiungere le Alpi e le Prealpi.
Monaco di Baviera è una città con una solida economia, che non soltanto si basa sul turismo, ma anche su solide realtà industriali e  commerciali : qui hanno sede, tra gli altri, la Siemens, la BMW, le Assicurazioni Allianz, ecc.

Informazioni utili

Nome
Monaco di Baviera
Superficie
70.553 kmq
Popolazione
1.240.000
Ora Locale
GMT/UTC +1
Lingua

Tedesco

Valuta
Euro (Euro)
Religione
230V 50Hz
Corrente elettrica
95% cattolici, 5% protestanti
Documenti

Cittadini della Comunità Europea: Carta d'identità;
Cittadini Extracomunitari: Passaporto